Trofeo Grotte 2019, Quarato-Casaluce la nuova coppia regina
in eventi  del 23 agosto 2019
di An.Min.
Quella del 2019 è stata un'altra edizione di successo per la 10 km con partenza e arrivo da Castellana. I ringraziamenti del presidente Pasquale Luisi.
foto Trofeo Grotte 2019, Quarato-Casaluce la nuova coppia regina

Si è chiusa con l’ennesimo grande riscontro di critica e partecipazione l’edizione 2019 del Trofeo Grotte, la gara podistica organizzata dall’Atletica Castellana sulla distanza dei 10 km svoltasi a Castellana Grotte (Ba) domenica 4 agosto, con partenza e arrivo dalle grotte di Castellana. Più di 800 partecipanti tra master e liberi hanno invaso piazzale Anelli e le strade urbane ed extraurbane di Castellana, 75 le società iscritte provenienti da tutte le province della Regione Puglia e da altre cinque regioni italiane (tra le più numerose Dof Amatori Turi con 36 finisher, Avis in Corsa Conversano con 33, Atletica Monopoli con 28, Amatori Putignano con 26 e La Fenice Casamassima con 25). Tantissimi sono stati quelli che nei giorni scorsi, invece, hanno espresso il proprio apprezzamento sui canali social dell’Atletica Castellana per una gara che si distingue per percorso (bellissimo e difficile, fortunatamente mitigato nelle asperità dal maestrale), organizzazione (gara e post gara) ed eventi collaterali (con il concerto dei Terraross, nell’ambito dell’evento Grotte d’Estate 2019).

 

Valido come sesta tappa del Trofeo Terra di Bari, il circuito itinerante di manifestazioni di corsa su strada indetto dalla Fidal Bari, il nono Trofeo Grotte ha eletto la sua nuova coppia regina. Francesco Quarato della Team Pianeta Sport Massafra ha vinto una gara maschile estremamente equilibrata con i primi cinque che hanno tagliato il traguardo in meno di un minuto (secondo Rodolfo Guastamacchia di Atleticamente Modugno, terzo Angelo Didonna dell’Amatori Acquaviva, quarto Sebastiano Di Masi dell’Atletica Castellana, quinto Trifone Busto della Dof Amatori Turi). Incerta fino alla fine anche la gara femminile con Filomena Casaluce della Nuova Atletica Bitonto che ha battuto per soli sei secondi Rosa Rella della Nest Lecce (terza Maddalena Carella de La Fenice Casamassima). A Quarato e Casaluce la gloria, la coppa e ingressi omaggio al complesso carsico offerti dalla Grotte di Castellana srl.

 

Per quanto riguarda il posizionamento dei Freedogs nelle diverse classifiche di categoria, secondo posto e quinto posto per Sebastiano Bianco e Raffaello D’Alessandro tra i ragazzi e quinto posto per Paolo Cazzolla nella SM60.

 

Tra i liberi, riconoscimento per i tre gruppi più numerosi: Fratres Castellana con 40 atleti, Running Go (progetto di avviamento al running firmato dalla stessa Atletica Castellana) con 12 atleti e Apulia Fitwalking con 10 atleti.

 

Apprezzato il post gara con acqua fresca, frutta e ma, soprattutto, il pasta party conclusivo a cura degli chef dell’IISS Consoli-Pinto di Castellana Grotte e la postazione massaggi a cura dello staff Freedogs. Alla premiazione finale hanno partecipato i vertici di Grotte di Castellana srl (Victor Casulli presidente, Francesco Manghisi vicepresidente, Maria Lacasella consigliera) e i rappresentanti del Comune di Castellana Grotte (sindaco Francesco De Ruvo, vicesindaco Luisa Simone, assessore allo Sport Maurizio Pace, assessore alla cultura Vanni Sansonetti).

 

“Siamo riusciti anche quest’anno a sorprendere e soddisfare i partecipanti al Trofeo Grotte. Il percorso, anche se leggermente modificato, resta tra i più apprezzati dell’intero panorama pugliese e l’organizzazione, grazie alle collaborazioni e all’impegno di tutti i nostri associati, riesce ad essere vicina alla perfezione – ha commentato il presidente dei Freedogs, Pasquale Luisi – Il ringraziamento va alle istituzioni del territorio, alla Grotte di Castellana srl e a tutti i partner commerciali che sostengono questa iniziativa. La soddisfazione più grande è quella di veder crescere il numero dei liberi iscritti e dei turisti che decidono di avvicinarsi alla gara, ma anche la crescente sensibilità, attenzione e pazienza mostrata dal pubblico, dai cittadini che incrociano la gara. Un grazie da questo punto di vista va alle realtà che ci aiutano sul percorso, a partire dal Comando di Polizia Municipale, ma anche Rangers Putignano, Avpa Castellana e associazione Carabinieri Monopoli”.

“L’attività dei Freedogs – ha continuato Luisi – ora continua con un altro appuntamento a settembre: sabato 21 saremo a Masseria Papaperta, tra Castellana, Putignano e Alberobello, per il ritorno del trail dei Freedogs. Tante le novità di questa terza edizione, l’ultima era stata nel 2017: la location su tutte, ma anche l’orario di partenza spostato al tardo pomeriggio. Il terzo Trail della Masseria – ha concluso il presidente dei Freedogs - sarà un’altra scommessa che ci auguriamo di vincere con il sostegno di tutti”.

 

Il Trofeo Grotte è stato organizzato da Atletica Castellana Freedogs in partnership con Grotte di Castellana srl e IISS Consoli-Pinto di Castellana Grotte con il patrocinio del Comune di Castellana Grotte, l’approvazione tecnica di Fidal Puglia e la sponsorship tecnica di Acqua Lauretana.

 

Ulteriori informazioni e approfondimenti sul sito www.atleticafreedogs.it.

I video, le foto e le classifiche della gara sui canali social facebook e instagram di Atletica Castellana e sull’evento facebook Trofeo Grotte 2019.

Condividi
  • facebook
  • google plus
  • twitter
Sponsor
Via Roma, 59 - 70013 Castellana Grotte (Ba) - C.F. 93027540728 - P.Iva 06696120721
solcom logo