Putignano capitale, la Marcialonga e l'inaspettato Pasquale
in racconti di corsa  del 01 febbraio 2023
di Gianvito Ottomano
La sfida consiste nel percorrere il maggior numero di Km. lungo un circuito cittadino di 1280 mt. da ripetere più volte, nel tempo massimo di 6 ore. Tanti, circa 200, gli innamorati di questa corsa delle lunghe distanze, tra cui ben 5 dei nostri atleti.
foto Putignano capitale, la Marcialonga e l'inaspettato Pasquale

La terza edizione della 6 ore di San Giuseppe, gara di ultra maratona organizzata dalla ASD Amatori Putignano, ha avuto inizio sabato scorso alle 14 in punto. La sfida consiste nel percorrere il maggior numero di Km. lungo un circuito cittadino di 1280 mt. da ripetere più volte, nel tempo massimo di 6 ore. Tanti, circa 200, gli innamorati di questa corsa delle lunghe distanze, tra cui ben 5 dei nostri atleti. Capitan Vito Primavera con il suo luogotenente Vito Spinelli, tengono a battesimo le reclute Carmen Picciarelli, Lorenzo Rinaldi ed un inaspettato Pasquale Luisi che ha tenuto nascosto a tutti i suoi allenamenti, basati su di una nuova filosofia orientale fondata soprattutto sull'equilibrio tra anima e spirito e meno sul corpo.....
Tra musica a tutto volume ed incitamenti del numeroso pubblico le prime ore volano in fretta, poi lo sforzo comincia a farsi sentire ed occorre tanto cuore per portare a compimento la propria migliore prestazione. Con la musica della colonna sonora del film di Rocky, e sorvegliati da un enorme carro di carnevale, si conclude tra gli applausi la fatica di questi eroi: Carmen con regolarità e tenacia regola tutto il gruppo dei nostri finisher percorrendo più di 54 Km! Ma anche gli altri ci vanno vicini.
Al mattino seguente, di buon ora, giusto in tempo per rimettere tutto a posto, la cittadina Putignanese si ritrova letteralmente invasa dai circa 2000 atleti provenienti da tutta la regione per la 35a edizione della Marcialonga di San Giuseppe, gara valida come 2 prova del campionato Corripuglia. Dappertutto ci sono atleti che si cambiano o si riscaldano, e che con il loro vociare fragoroso, risvegliano l'assonnato centro cittadino. Il gruppo Free Dogs è particolarmente nutrito ed agguerrito. Ben 49 sono i nostri portacolori che si daranno battaglia nella gara che, per molti in passato, ha rappresentato l'esordio alle competizioni sportive.

Ma non tutti i Free Dogs amano il frastuono e i palcoscenici affollati. È il caso di Pina Andresini, Mimmo Mastrangelo e il trascinatore Onofrio Colucci, che, alzatisi di buon mattino, hanno raggiunto la Campania per disputare un'altra gara off road: Il Beach Trail di Positano; alla scoperta di un territorio meraviglioso, reso ancor più bello, da una giornata dal clima estivo. Oramai dei veri esperti di questa disciplina conducono una gara ai vertici delle proprie categorie giungendo, ben in due, sul podio.
La prossima domenica esordiranno, alla maratona della capitale, Giovanni Occhiogrosso, che sempre più assimila lo spirito libero del gruppo, e Paola Marconi, che con il nostro gruppo divide le fatiche del Triathlon,  continuando a dimostrare a tutti di che pasta è fatta.
L' augurio più sincero a loro, è che si possano sentire, durante la loro prossima fatica, un pò gladiatori.

Condividi
  • facebook
  • google plus
  • twitter
Sponsor
Via Roma, 59 - 70013 Castellana Grotte (Ba) - C.F. 93027540728 - P.Iva 06696120721
solcom logo