Sono stati numerosi gli appuntamenti per i Freedogs questa settimana
in running  del 23 maggio 2024
di redazione
Sono stati numerosi gli appuntamenti per i Freedogs questa settimana
foto Sono stati numerosi gli appuntamenti per i Freedogs questa settimana
Sono stati numerosi gli appuntamenti per i Freedogs questa settimana. Oltre alle gare domenicali, si è corso anche martedì 25 aprile, giorno della Liberazione dal Nazifascismo. Domenica erano ventisei le atlete e gli atleti impegnati in ben quattro gare, anche internazionali. Nel Regno Unito si è tenuta l'edizione 2023 della TCS London Marathon. Superato ogni record con gli oltre 58.000 iscritti, di cui ben 24.000 donne. Primo al traguardo è stato il keniano ventitreenne Kelvin Kiptum che, con un crono di 2h01'25" manca il record del mondo di "soli" 16 secondi ma si laurea secondo uomo più veloce della storia sulla distanza. Prima delle donne l'esordiente Sifan Hassan, 30 anni olandese, che ha primeggiato con il tempo di 2h18'33". Per le handbike, Marcel Hug ha vinto per la categoria T53/T54 con un tempo di 1h26'27" mentre per le donne la trentaseienne Manuela Schär ha stabilito il nuovo primato della gara, fermando il cronometro a 1h39'52".
Quattro gli atleti che hanno corso per i colori dell'Atletica Castellana. Pietro Todisco ha chiuso con un crono di 3h35'17". Ottimi anche Giuseppe Todisco e Francesco Secondo. Completa il quartetto Fabiana Antonacci che ha esordito in questa fantastica gara. Senza avere esperienza di competizioni, con incredibile tenacia e perseveranza ha affrontato tre lunghi mesi di preparazione percorrendo circa mille chilometri che, con l’aiuto del prof. Vito Mastronardi ed il costante supporto di tutta la società, l’hanno portata a conquistare l’ambita medaglia. In Spagna si è tenuta la Zurich Rock ‘n’ Roll Running Series Madrid, dove Domi Ottomano ha corso la mezza maratona con un ottimo risultato. Sempre domenica erano due gli atleti Freedogs alla Half Marathon del Mediterraneo a Taranto. Enzo Rotolo e Onofrio Colucci. Quest'ultimo è salito sul gradino più alto del podio per la categoria SM60. A Turi, alla ventunesima Quattro Passi nella Storia organizzata dalla DOF Amatori, hanno corso 18 atleti giallo blu. Marco Patruno si è classificato primo per la categoria SM con un tempo di 34'45". Mastrangelo Giuseppe con un crono di 39'23" è arrivato sesto per la medesima categoria. Al contempo si è classificato primo nella speciale classifica riservata ai donatori. È già la seconda volta che per i Freedogs, Mastrangelo conquista questa coppa, il che testimonia l'attenzione che la società riserva alla donazione di sangue. Massimo Caforio è giunto decimo per la categoria SM45 con 40'29".
Martedì erano ben 22 le atlete e gli atleti giallo blu che hanno festeggiato la Liberazione correndo la sesta edizione del Castiglione Ecorun, seconda tappa del trofeo regionale Puglia Trail, organizzato dall'A.S.D. AVIS In Corsa Conversano. La gara di trail running si è articolata su di un tracciato di quasi 15 chilometri nelle immediate vicinanze della Torre di Castiglione in territorio di Conversano. Una bella gara in aperta campagna in cui i colori accentuati dal sole ed i profumi di terra, erba e bosco, hanno inebriato i corridori compensando le fatiche del percorso non proprio pianeggiante. Splendido il risultato delle donne che hanno portato a casa ben due podi. Melinda Pugliese è giunta prima per la categoria SF45 con un tempo di 1h11'24". Floriana Simone si è classificata seconda per la categoria SF40 con un tempo di 1h15'38". Per gli uomini, Onofrio Colucci è arrivato primo per la categoria SM60 con un tempo di 1h03'13". Mastrangelo Giuseppe si è classificato quarto per la categoria SM con un tempo di 1h04'46". Con un tempo di 1h14'03", Paolo Cazzolla si è classificato quarto per gli SM65. Dilauro Luigi è giunto nono per la categoria SM con un tempo di 1h14'46". L'Atletica Castellana sbanca anche tra le società, portandosi via il premio per il maggior numero di atleti giunti al traguardo. Va in archivio anche l'undicesima settimana di gare valide per il campionato interno. Non si arresta la battaglia tra le inseguitrici della squadra gialla che con 807 punti rimane salda al primo posto. Diversi cambi di posizione rendono la classifica piuttosto frizzante. Con un repentino sorpasso, la squadra arancione vola in seconda posizione a 638 punti. La squadra rossa, con 635 punti, subisce lo sgambetto e passa in terza posizione pur rimanendo a distanza molto ravvicinata. Con 628 punti entra in partita la squadra blu che insidia le precedenti a pochissima distanza. Solo 10 punti separano la quarta posizione dalla seconda. Grosso scivolone per la squadra verde che, con 582 punti, non riesce ad approfittare del doppio appuntamento di questa settimana e cade in fondo alla classifica. Ma il campionato è ancora agli inizi e basta poco per sovvertire la graduatoria. Sulla pagina Facebook Atletica Castellana tutte le novità sulle gare, sul campionato sociale, sul prossimo Trofeo Grotte e sulle altre attività.
Condividi
  • facebook
  • google plus
  • twitter
Foto
Sponsor
Via Turati, 39 - 70013 Castellana Grotte (Ba) - C.F. 93027540728 - P.Iva 06696120721
solcom logo