Domenica mattina, tra oltre 900 partecipanti, erano ben 11 le atlete e gli atleti gialloblu in gara ad Altamura per l'“VIII Trofeo Correndo tra le Mura
in running  del 27 febbraio 2024
di redazione
.
foto Domenica mattina, tra oltre 900 partecipanti, erano ben 11 le atlete e gli atleti gialloblu in gara ad Altamura per l'“VIII Trofeo Correndo tra le Mura

Domenica mattina, tra oltre 900 partecipanti, erano ben 11 le atlete e gli atleti gialloblu in gara ad Altamura per l'“VIII Trofeo Correndo tra le Mura”, 16ª prova del Campionato Regionale Corripuglia, organizzata dalla A.S.D. Happy Runners Altamura. Partenza e arrivo nella centrale piazza Zanardelli, nei pressi della Villa Comunale, per il percorso di circa 10 chilometri, interamente su circuito cittadino. I partecipanti sono stati omaggiati, tra le altre cose, con del buonissimo pane altamurano DOP, un rinomato prodotto tipico della zona, tra le eccellenze pugliesi conosciute ben oltre i confini italiani. Con un tempo di 32'01", Michele Roberto Ninivaggi, della USD Giovani Atleti, è arrivato primo assoluto al traguardo. Prima nella classifica femminile Soumiya Labani, della Amatori Atl. Acquaviva, che ha chiuso in 37'22". Ottime le prestazioni di tutti i Freedogs. Primo tra questi Sebastiano Di Masi, 3° classificato per la categoria SM35, con un tempo di 34'57". Melinda Pugliese si è classificata 3ª per la categoria SF45. Piero Clori ha chiuso in 44'49" piazzandosi al 5° posto per la categoria SM65. Mancano solo due appuntamenti alla fine del Trofeo Regionale Corripuglia 2023 ma i giochi sono ben lungi dall'essere conclusi. Continua la strenua difesa della seconda posizione nella categoria SM35 in classifica Atleti per Di Masi che prova ad accorciare le distanze da Angelillo in testa ma deve tenere a bada Volza, terzo in classifica a soli 8 punti, qualcuno in più rispetto alla scorsa settimana. A distanza da Russo, in seconda posizione anche Pugliese, anche lei incalzata dalla terza in classifica, Gagliardi, a soli 7 punti. Sempre domenica mattina, Sebastiano Bianco, ha partecipato alla 21ª edizione del Palio Fiorentino, gara nazionale sulla distanza dei 10 chilometri, Campionato Toscano Assoluto, Promesse, Juniores, Allievi e Master, valido come CDS Master di corsa su strada, organizzata dal GS Il Fiorino. Il percorso estremamente veloce e scorrevole ha visto circa 600 atleti al nastro di partenza. Primo al traguardo, il kenyota Dickson Simba Nyakundi, della Caivano Runners, con un crono di 29'44". Prima delle donne, Teresiah Kwamboka Omosa, anch'essa keniota, anch'essa della Caivano Runners, con il tempo di 32'54". Il portacolori gialloblu ha chiuso la gara con un ottimo tempo ufficiale di 38'29" (3'52"/km). Vincenzo Mariani, Freedog di stanza a Roma, a Verona, era tra circa 9.500 partecipanti, arrivati da ogni parte del mondo, ben 77 le nazioni rappresentate, chi, come lui, per correre la Verona Run Marathon 10k, chi per la 9ª Verona Run Marathon 21k, chi per la 22ª edizione della Eurospin Verona Run Marathon, gara di Campionato Italiano Fidal Assoluto e Master di maratona. Un forte richiamo per i tanti atleti accorsi numerosi a caccia del titolo tricolore. Il nuovo percorso a giro unico, veloce e scorrevole ha portato i podisti attraverso Verona, dal Lungadige, per il centro storico, fino al Comune di San Martino Buon Albergo nella parte est. Ottima l'organizzazione della Gaac 2007 Veronamarathon ASD. Il 26enne Francesco Agostini dell'Atl. Casone Noceto, ha tagliato il traguardo per primo in 2h14’21”, conquistando il titolo per gli uomini. Per le donne, il titolo va all’olimpionica azzurra Giovanna Epis, C.S. Carabinieri, con un pregevole 2h29’09”, nuovo primato rosa per questa gara. Questo non è stato un fine settimana di solo podismo. Sabato scorso a Cerveteri, tra atleti delle più diverse nazionalità, Bartolomeo Sonnante classe 1972, recente acquisto della scuderia Freedogs, ha partecipato alla Spartan Race, una gara di corsa a ostacoli e forza fisica che si ispira ai percorsi dell’addestramento militare. Le gare fanno parte del noto circuito internazionale. La disciplina comprende tratti di corsa ma anche ostacoli, spostamento pesi, muri da scavalcare, vasche da superare. Il tutto calibrato sul tracciato specifico delle diverse distanze. Un'impresa niente male che va ad aggiungersi agli ottimi risultati nelle competizioni su strada in canotta gialloblu. Un altro fine settimana dalle grandi soddisfazioni sportive in continuità alla memorabile stagione 2023 dell'Atletica Castellana Freedogs. Vanno avanti senza sosta le altre attività della società. I tecnici Fabio, Walter e Giuseppe seguono i bambini ed i ragazzi della scuola di atletica ogni mercoledì e venerdì dalle 16:30 alle 19:00 allo stadio "Azzurri d'Italia" di Castellana Grotte (info 3454404093). Con la guida del prof. Mastronardi continuano le domeniche della Running Class "Dalla Camminata alla Corsa" nel parco delle Grotte di Castellana (info 3488215634). È partita in questi giorni l'organizzazione degli appuntamenti natalizi che, grazie al costante sostegno dell'Amministrazione Comunale, dell'Assessore Caputo e del Sindaco, vedranno la società impegnata su più fronti. Il 17 dicembre, in piazza Garibaldi, si terrà la nuova edizione della gara podistica per bambini e ragazzi dai 5 ai 19 anni “IL PIÙ VELOCE DI CASTELLANA”. Il 16 dicembre si ripeterà l'appuntamento con l'Associazione Fiorire Comunque per addobbare insieme un alberello di Natale. In entrambi i casi non mancheranno le sorprese. Tutti gli aggiornamenti in anteprima sulla pagina Facebook atleticafreedogs e sul profilo Instagram atleticafreedogs.

Condividi
  • facebook
  • google plus
  • twitter
Foto
Sponsor
Via Roma, 59 - 70013 Castellana Grotte (Ba) - C.F. 93027540728 - P.Iva 06696120721
solcom logo