Weekend ricco di gare per Atletica Castellana
in running  del 14 aprile 2024
di redazione
.
foto Weekend ricco di gare per Atletica Castellana

Quello trascorso è stato un week end all'insegna del podismo iniziato sabato a Putignano con la 11ª edizione della “Sei Ore di San Giuseppe”, 11° Trofeo Giovanni Chiapperino e contestuale maratona di San Giuseppe, gara inserita nel Calendario FIDAL e IUTA 2024 di Ultramaratona, 2° Campionato Sociale Club Supermarathon della 6 ore, prova del 22° Grand Prix IUTA 2024 di Ultramaratona individuale e per Società e del 11° Criterium Regionale IUTA fascia Sud, organizzata splendidamente dall'ASD Amatori Putignano sul circuito pianeggiante di 1,280 chilometri articolato nel centro storico. Gli atleti impegnati nelle due gare sono partiti tutti alle 14:00 del pomeriggio. La 6 ore è una gara molto amata per la sua particolarità. Tutti i partecipanti (quelli che resistono fino alla fine) si fermano allo scadere delle 6 ore e, grazie al particolare impegno dello staff che si occupa del cronometraggio, segnano sul momento la distanza percorsa. Ha vinto Gabriele Buscicchio dell'ASD Grecia Salentina che con 73.475 metri è andato, per così dire, "più lontano" di tutti i suoi avversari. Per le donne ha vinto Teresa Lelario del Running Club Torremaggiore con una distanza percorsa di 65.007 metri. Sullo stesso tracciato si è disputata anche la gara sulla distanza della maratona (42,195 chilometri). Prima assoluta a tagliare il traguardo, Carmen Albani dell'ASD Atletica Polignano (nel Freedogs Triathlon Team) che ha chiuso la gara in 3h38'29". Per l’Atletica Castellana Nicola Manghisi si è classificato primo assoluto in 3h48'56" mentre Gianluca Ignazzi è arrivato 3° in 3h58'54". Sempre in casa ASD Amatori Putignano, il week end del podismo putignanese è proseguito domenica 17 dove ben 44 Freedogs hanno preso parte alla 43ª Marcialonga di San Giuseppe, 43° Trofeo "Lami Sport", 1ª tappa del Campionato Corripuglia 2024 e 1ª prova del 31° Campionato Italiano dei Vigili del Fuoco. Quasi 1500 atleti tesserati si sono sfidati sul percorso urbano ed extra urbano di 10,200 chilometri partiti dall'Estramurale a Levante nei pressi dell’Obelisco della Madonnina. Ha vinto la gara Giovanni Rizzi dell'ASD Procanosa all'arrivo in 31'38". Francesca Pastore dell'ASD Gioia Running è salita sul gradino più alto del podio per le donne con un tempo di 40'39". Primo tra i Freedogs, Sebastiano Di Masi, che, fermando il cronometro a 33'52", ha inanellato un altro record personale e si è classificato 9° assoluto, 2° per la categoria SM35. Melinda Pugliese si è classificata 3ª per la categoria SF50 col tempo di 44'42". Erica Delfine ha conquistato il 7° posto per la categoria SF45 in 44'46". Per la categoria SM65 Paolo Cazzolla e, il presidente, Gianvito Ottomano si sono classificati rispettivamente 6° e 8° con i tempi 45'27" e 47'23". Giusi Fanelli si è classificata 5ª per la categoria SF con il tempo di 45'59". Manuela Caprio, all'arrivo in 52'15", si è classificata 9ª per la categoria SF. Ottimo l'esordio con la canotta gialloblu per Francesca Polignano, in arrivo dall'ultima Running Class. Un plauso per la tenacia va a Nicola Manghisi e Gianluca Ignazzi, che hanno partecipato alla marcialonga nonostante fossero reduci dalla maratona del giorno prima. Sempre domenica, ad Andria, i Freedogs Piero Todisco e Piero Clori, hanno partecipato al VII Ecotrail Castel del Monte, gara nazionale di corsa in montagna, 1ª tappa del circuito Puglia Trail organizzato dall'Associazione Maratoneti Andriesi. Gli atleti FIDAL hanno corso sul tracciato di 15,800 chilometri con partenza dalla Masseria “Sei Carri” da dove è partita anche la "Camminata" di circa 7 chilometri. Il tutto nello splendido scenario del naturalistico Parco dell'Alta Murgia sovrastato dall'imponente edificazione federiciana. "Sotto l'occhio di Federico" appunto. Tra gli oltre 400 classificati Domenico Icatti, dell'ASD Corricastrovillari, è passato per primo al traguardo chiudendo la gara in 1h03'21". Prima assoluta per le donne Silvana Iania della Free Runners Molfetta al traguardo in 1h17'48". Ottime le prestazioni per entrambi i portacolori dell'Atletica Castellana. Clori ha conquistato il terzo posto per la categoria SM65 chiudendo la gara in 1h27'34". Il Freedog Sebastiano Bianco, toscano di adozione, chiudendo la tappa di Camaiore del Trofeo Corrilunigiana 2024 in 38'24" ha segnato il suo personal best sulla distanza dei 10 chilometri. In definitiva, un lungo week end pieno di soddisfazioni sportive per l'Atletica Castellana. Con l'avvio del Trofeo Regionale Corripuglia è partita la seconda edizione del campionato interno con tante interessanti novità. Una su tutte il fatto che sono 10 (non 5 come nel 2023) le squadre che si affrontano quest'anno e possono fare punti per la propria squadra con gare competitive di podismo e triathlon/duathlon/aquathlon ma anche con gare non competitive e camminate. I relativi aggiornamenti saranno pubblicati solo nel gruppo Facebook Atletica Castellana Freedogs. Procede incessante l'organizzazione del XII Trofeo Grotte del prossimo 21 Aprile che, come l'anno scorso, grazie alla collaborazione con le sezioni castellanesi delle associazioni di donatori di sangue Fidas e Fratres, premierà i vincitori della speciale classifica donatori. Tutte le novità sulla manifestazione, ma non solo, sulla pagina Facebook Atletica Castellana e sul profilo Instagram atleticacastellana.

Condividi
  • facebook
  • google plus
  • twitter
Foto
Sponsor
Via Turati, 39 - 70013 Castellana Grotte (Ba) - C.F. 93027540728 - P.Iva 06696120721
solcom logo