XII Edizione del Trofeo Grotte
in running  del 23 maggio 2024
di redazione
.
foto XII Edizione del Trofeo Grotte

Anche il sole ha sorriso alla XII edizione del Trofeo Grotte, gara podistica per atleti FIDAL, liberi e camminatori, organizzata domenica scorsa dall'Atletica Castellana Freedogs. Il consolidato connubio con le associazioni di volontariato locali e la conferma dei 3 diversi tracciati, insieme, hanno reso questa, un'occasione di movimento, svago e divertimento alla portata di tutti per promuovere al contempo l'attività sportiva e tematiche sociali di estrema importanza. Presenti le associazioni Fiorire Comunque, Fidas Castellana, Fratres Castellana e il progetto "A Ruota Libera" impegnato nell'abbattimento delle barriere architettoniche coordinato da Mario Cazzolla. L'edizione è stata caratterizzata da una benaugurante e rinvigorita partecipazione delle scuole. Magistrale la conduzione della speaker putignanese Anita Gentile che, con simpatia e vèrve, ha cadenzato il susseguirsi dei passaggi della scaletta animando la mattinata col presidente Ottomano. Il meteo incerto dei giorni precedenti ha scoraggiato più di qualcuno ma domenica mattina il cielo si è aperto provvidenzialmente giustappunto per permettere il completo svolgimento di gara e premiazioni. Nel pre-gara, in tanti si sono lasciati coinvolgere dal preparatissimo team di AD Performance che ha dato vita ad un'energica sessione di attivazione muscolare e riscaldamento. Alle 8:45 il primo sparo dei giudici di gara ha dato il via libera ad un nutrito gruppo di volontari e ragazzi di Fiorire Comunque insieme ad alcuni membri del progetto "A Ruota Libera". Dopo il lancio di palloncini colorati, il gruppo, con altri accompagnatori, si è avviato sul percorso "Per Tutti" di 2 chilometri. Partenza alle 9:00 per gli atleti Fidal sulla distanza di 10 chilometri. Un team di piccoli atleti in bici della Sei Sport Academy ha fatto da apripista, accompagnando i podisti sul bel giro della gara fino al traguardo. Alle 09:15, infine, è partito il gruppo di liberi e camminatori per il percorso da 8 chilometri. Tra gli atleti del circondario il tracciato del Trofeo Grotte è noto per il suo discreto grado di difficoltà. La parte cittadina è piuttosto regolare. Da SC Genna invece si sale costantemente fino alla chiesetta di San Nicola e oltre, per poi ridiscendere per la lunga SC Spirito Santo. È in salita anche il breve tratto finale da via Serritella fino al traguardo ma la giornata fresca ha reso l'impresa molto meno faticosa. Due i passaggi più suggestivi del percorso: il Monastero dell'Immacolata in contrada Pozzo Stramazzo e, davanti alla cava dei F.lli Frallonardo, lo sterrato immerso nel verde che porta da SC Genna, a viale Aldo Moro. Grazie al prezioso contributo dei giudici FIDAL, dopo gli arrivi degli atleti, si è poi potuto procedere rapidamente alle premiazioni tenutesi nella villa di sopra, tirata a lucido per l'occasione dal solerte personale della Multiservizi SpA straordinariamente impegnato nel servizio di domenica. I partecipanti hanno potuto così godere dell'ospitalità della società in una cornice preziosa nella migliore delle sue condizioni. L'Amministrazione Comunale, parte attiva nell'organizzazione della manifestazione, era presente con l'assessore Caputo che ha premiato i primi arrivati. La coppa del primo assoluto è rimasta alla società di casa. Sebastiano Di Masi, non ha lasciato alcuno spazio agli avversari e ha chiuso la gara in 33'35". Lo sguardo composto ed un appena accennato gesto all’arrivo suggeriscono che possa essersi trattato di un ultimo dono alla cara nonna scomparsa di recente. Vincere la gara della propria squadra e del proprio paese è un gran lusso per un atleta. Un altro successo inanellato dall'ingegnere volante che rende la ricorrenza dei primi 40 anni della società sempre più memorabile. Staccato di quasi un minuto il 2° classificato, Giuseppe Mele, della SSD ARL Dynamyk Fitness che ha chiuso in 34'32". Al 3° posto, ha chiuso la testa della classifica, Michele Uva della Free Runners Molfetta col crono di 35'10". Prima per le donne Stella Giampaolo dell'Atletica Monopoli col tempo di 41'02", seguita al 2° posto dalla porta colori gialloblu Erica Delfine che ha fermato il cronometro a 44'19" e dalla 3ª, Manuela Cassano, tesserata Run Card, col tempo di 45'41". Premiata come società FIDAL col maggior numero di partecipanti l'ASD Nadir On The Road Putignano, 2ª l'Atletica Monopoli e 3ª l'AVIS in Corsa Conversano. L'ASD Nadir si è portata via anche le due coppe che, le associazioni Fidas e Fratres hanno messo a disposizione per i donatori. Domenico Loliva ha premiato Domenico Dalena in quanto primo classificato degli uomini. Nicola Ivone ha premiato Angelica Nardelli, prima delle donne. Per i liberi, anche quest'anno, il gruppo Fidas Fpds Castellana Grotte si è aggiudicato la coppa per il gruppo più numeroso. La piacevole mattinata ha visto avvicendarsi anche alcuni momenti con  un più alto carico di emozioni. La società ha voluto dedicare una speciale premiazione a due suoi soci. Sebastiano Di Masi per i noti e straordinari meriti sportivi e Lorenzo Pinto per la grande prova di resilienza che, suo malgrado, lo ha visto protagonista. Emozionante anche la consegna della targa ricordo all’associazione Fiorire Comunque, ritirata da Maria Giovanna Casulli, vice presidente, che a sua volta, un po' a sorpresa, ha consegnato anch'ella, una targa allo stupito e visibilmente commosso Gianvito Ottomano come ringraziamento per la promozione costante di iniziative comuni, invéro, non esclusivamente di ambito sportivo. L'unione di intenti e l'amore per il prossimo possono portare al raggiungimento di risultati imprevedibili. Di Masi ha poi voluto consegnare un premio speciale ai giovani, al primo ragazzo e alla prima ragazza all'arrivo tra i liberi: Michelangelo Renna e Francesca Sgobba, casualmente entrambi della scuderia della Scuola di Atletica Freedogs diretta da Fabio D'Aprile, presente con diversi podisti in erba. Un segnale positivo per il futuro dell'atletica castellanese. Consegnate anche delle targhe ricordo alle associazioni Fratres e Fidas, preziosi partner della società, ed alle scuole IC Tauro/Viterbo e IC Angiulli/De Bellis con cui le collaborazioni si vanno intensificando. Le belle foto della giornata scattate da Francesco Lopriore e Titti Convertino sono tutte gratuitamente disponibili sui social dell'associazione. Conclusa la manifestazione è tempo di ringraziamenti. Il presidente Ottomano, a nome della società ringrazia innanzi tutto gli atleti FIDAL, i liberi ed i camminatori che hanno scelto di partecipare alla gara; il Comune di Castellana, il Sindaco e l'Assessore Caputo per essersi spesi per poter adempiere alle attività istituzionali indispensabili al corretto e tempestivo svolgimento dell'evento; i main sponsor, sempre al fianco della società: Lavanderia Meridionale, Vinella Pavimentazioni, Gustosì, Enzo Rotolo, Gioielleria Ottomano e Grotte di Castellana; gli sponsor per aver creduto in questo progetto e averlo sostenuto attivamente: AD Performance, Angeli Preziosi, Carbonella Pizzeria, Civico4, Daprile Abbigliamento, DE.CA.S, Ford di Angelo Valente, Forno Narducci, Trulli Contento di Gianvito, Palmirotta, Idroclima Italiangas di Giuseppe Caforio, Incovar - Cassonetti Per Sistemi Oscuranti, Lademata S.r.l., Lavanderia Meridionale, Lino Giovanni Duplikey, Longo Tommaso Officina, Minoflex Materassi di Felice Minoia, Nitti Pasticceria, Nitti Pneuservice srl, Novaenergy srl, Orion Tecnologie, Osteria Grotta Bianca, Panificio Mancini, Petpiù, Stanisci Profumerie, Terrecarsiche, Termocasa srl, Valerio Sport, Vincenzo Rotolo Impianti, Vinella Pavimentazioni, Banca Mediolanum e Officina Tauro Automotive; i partner per l'apertura a sinergie su sport e salute per tutti: Fidas Castellana, Fratres Castellana, Fiorire Comunque e Avis in Corsa Conversano; i partner logistici che hanno lavorato attivamente al progetto: Lavanderia Meridionale, Petpiù, AD Performance, Valerio Sport, Angeli Preziosi e Fratres Castellana; i tanti volontari di Sei Sport Academy, di Fratres Castellana, gli scout dell'AGESCI di Putignano e del MASCI di Rutigliano e tutti colori i quali, a vario titolo, hanno contribuito con entusiasmo alla manifestazione; in ultimo ma non ultimi tutti quanti i Freedogs. Che lo splendido risultato raggiunto sia di incoraggiamento e stimolo al gruppo ed ai partner per futuri e più ambiziosi progetti.

Condividi
  • facebook
  • google plus
  • twitter
Sponsor
Via Turati, 39 - 70013 Castellana Grotte (Ba) - C.F. 93027540728 - P.Iva 06696120721
solcom logo