Freedogs ottimi protagonisti in pista a Lecce
in running  del 23 agosto 2019
di An.Min.
Un podio, due record personali e due ottimi debutti nella prima tappa del Campionato Regionale Stadion 192, circuito di 6 tappe, tutte su pista, nelle sei province pugliesi.
foto Freedogs ottimi protagonisti in pista a Lecce

Dopo la pausa agonistica della scorsa settimana, un nuovo impegno su pista attendeva il settore assoluto dei Freedogs nello scorso weekend: gara sulla distanza dei 1500 m, a Lecce, per la prima tappa del Campionato Regionale "Stadion 192" , circuito di 6 tappe, tutte su pista, nelle sei province pugliesi.
Nella prima batteria, Sebastiano Di Masi si è cimentato nel primo test stagionale sulla distanza, punto di partenza per migliorare l'attuale record personale di 4'27": al termine dei 1500 m il cronometro si ferma a 4'31" (media di 3'00"/km), sancendo un ottimo tempo stagionale e il podio, come terzo miglior risultato della manifestazione. Meritano, però, un capitolo a parte i Freekids della Scuola di Atletica: determinati, mai arrendevoli e in due anche all'esordio sulla distanza. Sebastiano Bianco, in una seconda batteria equilibrata, imposta una gara perfetta. Passaggio al 300 m e al 700 m in linea con le previsioni, il terzo e quarto giro di pista sono una lunga rincorsa al personale che, puntualmente, arriva: strepitoso 4'46" (3'10"/km).
Seguono, nella terza batteria, Raffaello D'Alessandro (all'esordio sui 1500 m) e Giuseppe Tutino. Il primo debutta con la gara perfetta, quella gara che non ti aspetti neanche da un veterano. Nonostante la partenza troppo forte di alcuni competitors, D'Alessandro, come un metronomo, scandisce i tempi a ogni giro: nell'ultimo 400 m, a denti stretti, decide di andare a prendere il primo della sua batteria, lo affianca e chiude il suo primo 1500 m in 5'12" (media 3'28"/km). Tutino, che sulla distanza aveva un crono di 5'36", conquistato l'anno scorso a Matera, migliora il suo crono con una gara caparbia: finale in 5'26", record personale e margini certi per un ulteriore crescita agonistica.
Chiude la serie delle batterie Luca Schena, anch'egli all'esordio sul 1500 m. Le indicazioni fornite imponevano un passo di 4'20"/km, equivalente a 5'30" finale. Schena, con saggezza, imposta il suo ritmo, lo controlla ogni 400 m e termina in 5'30" la sua gara, ponendo le basi per una stagione in crescita.

Domenica mattina, invece, dedicata ai più piccoli. In previsione del Campionato Regionale Ragazzi e Cadetti, in programma domenica 14 aprile, in pista a Locorotondo, Martina Insalata, Caterina Cappelli (categoria ragazze 2006-2007), Massimo De Cataldo (ragazzo 2006) e Walter Stevano (cadetto 2004), seguiti da Sebastiano Di Masi, con il prezioso contributo di Sebastiano Bianco, hanno affrontato un allenamento di rifinitura presso il parcheggio delle grotte di Castellana. A questi giovanissimi ragazzi, che porteranno con orgoglio la canotta Freedogs in una manifestazione così importante, va il nostro personalissimo "in bocca al lupo", con l'auspicio di raccogliere i frutti di mesi di sacrifici, sudore e ripetute.

Condividi
  • facebook
  • google plus
  • twitter
Sponsor
Via Roma, 59 - 70013 Castellana Grotte (Ba) - C.F. 93027540728 - P.Iva 06696120721
solcom logo