Debutto dei bikers Freedogs ad Alberobello
in ciclismo  del 20 agosto 2018
di An.Min.
Due coppie Freedogs presenti alla Crono Mtb a Bosco Selva: Silvio Mastromarino in coppia con Cosimo Laguardia e i “padroni di casa” Cosimo Lillo con Ivano Antonacci, entrambe impegnati a “trottare tra tratturi”, sentieri e il verde del parco
foto Debutto dei bikers Freedogs ad Alberobello

#freedogs #freebike
 

La sezione ciclismo dei Freedogs presente alla XIV edizione del Trofeo Eracle di Alberobello. Un connubio di sport, di amicizia e di beneficenza, il tutto ospitato nella cornice naturale del Bosco Selva nella Capitale dei Trulli. L’Eracle Associazione Sportiva Ciclistica di Alberobello domenica 4 marzo ha organizzato una gara di mountain bike Crono a coppia sulla distanza dei 14 Km, tutto su percorso sterrato e tecnico.
 

Sulla griglia di partenza oltre 200 atleti che si sono dati battaglia su tratturi e sentieri del “Bosco Selva”. Non solo sport: durante la manifestazione, infatti, sono stati raccolti fondi per favorire la ricerca contro la fibrosi cistica ed è stata attrezzata un’area gioco per i bambini di ogni età che hanno passato una mattinata tra giochi, lavoretti e percorsi in bici.
 

Due le coppie di bikers Freedogs in gara: Silvio Mastromarino in coppia con Cosimo Laguardia e i “padroni di casa” Cosimo Lillo con Ivano Antonacci, entrambe impegnati a “trottare tra tratturi”, sentieri e il verde del parco.
 

I primi Freedogs ad arrivare al traguardo sono stati Lillo e Antonacci: “Bellissima giornata di sole e una calorosa accoglienza – ha commentato Cosimo Lillo  - La neve dei giorni scorsi non ci faceva ben sperare. Invece domenica è sembrata una giornata primaverile. Sono felice di aver condiviso questa esperienza sportiva nel mio paese con i miei compagni di squadra Silvio e Cosimo che hanno accolto il nostro invito ed hanno disputato una buona gara. La competizione è stata breve ma impegnativa, organizzata nei particolari in un percorso ben segnalato. Siamo ad inizio stagione agonistica e non ancora in piena forma, poi le cronometro sono gare in cui non bisogna perdere la concentrazione e spingere continuamente sui pedali. Con il mio compagno, compaesano e amico Ivano ci siamo dati dei cambi regolari, lui più a suo agio sui percorsi scorrevoli e veloci, io più tecnico su percorsi di singletrack: alla fine è andata bene, un ottimo piazzamento per tutti i Freedogs”.

Condividi
  • facebook
  • google plus
  • twitter
Sponsor
Via Roma, 59 - 70013 Castellana Grotte (Ba) - C.F. 93027540728 - P.Iva 06696120721
solcom logo