Spirito Freedogs, oltre maltempo e divano!
in racconti di corsa  del 01 febbraio 2023
di Gianvito Ottomano
Le imprese Freedogs alla 6 ore dei Templari a Banzi (Pz), a Minori vicino Positano e al debutto nel triathlon a Monteparano (Ta). Prossimi appuntamenti a ecomaratona dei Marsi a Collelongo (AQ) e la mezza maratona di Porto Selvaggio a Nardò (LE)
foto Spirito Freedogs, oltre maltempo e divano!

Ed anche quando le condizioni meteo, particolarmente avverse, ti consiglierebbero di startene a casa spaparanzato su un divano, emerge lo spirito FreeDogs che ti conduce, prima sul luogo della manifestazione, e poi, incurante della buone norme, ti fa prendere il via alla gara che hai minuziosamente preparato. È quello che hanno fatto i nostri intrepidi Anna Lattarulo, Carmen Picciarelli, Lorenzo Rinaldi e Vito Spinelli partecipando alla 6 ore dei Templari a Banzi, in provincia di Potenza. Nonostante la pioggia e la grandine siano state loro compagni per buona parte della gara, hanno compiuto con successo la loro impresa domenicale rientrando felicissimi dei risultati agonistici e soprattutto di aver  preso parte ad un'altra bella ultra. È incredibile pensare che per qualcuno di loro, sino a non molto tempo fa, il fine settimana era fatto solo per riposare!

Sempre più contenti di cimentarsi nelle gare di Trail, corse in montagna su sentieri appena tracciati, sono Mimmo Mastrangelo e Onofrio Colucci che non perdono occasioni per cimentarsi in questa disciplina off road, che sta diventando la loro vera specialità. I risultati, poi,  danno loro ragione: a Minori, vicino Positano, Onofrio è giunto 1° di categoria, precedendo proprio l'amico Mimmo, che è riuscito nell'impresa, nonostante abbia sbagliato strada ad un incrocio mal segnalato, per poi ritornare indietro di gran lena per recuperare l'ambita posizione. I nostri due prodi sono stati graziati dal tempo ed hanno goduto di un bellissimo sole primaverile e di panorami mozzafiato.

Sempre domenica, in occasione della prima gara di Triathlon Pugliese a Monteparano (TA), ben cinque atleti del neonato gruppo Triathlon FreeDogs hanno esordito in questa nuova disciplina, dimostrandosi subito degli uomini di acciaio, sfidando le avversità atmosferiche che prevedevano, proprio in quella zona, una scoraggiante tempesta. Ma loro del maltempo non si sono neanche accorti! Imbracati nei loro body azzurri e gialli e concentrati come un esordio richiede, hanno tenuto testa agli avversari, ritagliandosi una fetta di meritata gloria. Al termine, il mister Fabio D'Aprile è risultato ben 7° assoluto, Domi Ottomano, autore di una gara condotta con la prudenza di chi vuole scoprire pian piano come va a finire la gara, è giunto 23°, Gaetano Proietto ha sapientemente centellinato le sue forze giungendo qualche minuto dopo e precedendo Giuseppe Carella, autore di una ottima rimonta nella prova di corsa, e il sottoscritto, che ha cercato nelle frazioni di bici e di corsa di colmare il gap con i più giovani. Solo dopo il traguardo, un improvviso e violento acquazzone ci ha fatto destare da uno stato di trans agonistico; ma ormai il battesimo ci era già stato!

Chissà cosa combineranno tutti questi FreeDogs le prossime domeniche! Per ora li attende la ecomaratona dei Marsi a Collelongo (AQ) e la mezza maratona di Porto Selvaggio a Nardò (LE). Sono certo che ne sentiremo delle belle!

Condividi
  • facebook
  • google plus
  • twitter
Sponsor
Via Roma, 59 - 70013 Castellana Grotte (Ba) - C.F. 93027540728 - P.Iva 06696120721
solcom logo